Olive

Le olive sono il frutto commestibile delle lunghe e pendule branche dell’olivo, pianta orignaria del bacino mediterraneo.

Grazie alle loro caratteristiche alimentari ed organolettiche, dalla loro spremitura si ottiene il più importante prodotto per la nostra alimentazione: l’olio extravergine di oliva.

Le olive vengono raccolte quando hanno raggiungo l’inolizione (il massimo delle loro dimensioni).

Il periodo di raccolta, nel nostro territorio, avviene tra novembre e dicembre. Una volta raccolto, l’insieme dei frutti viene riposto in binz forati e spostati in ambienti freschi ed areati, per essere in seguito portate al frantoio e frante.

Perchè mangiarle?

Le olive con il loro contenuto di grassi, proteine, vitamine e minerali, svolgono un ruolo importante dal punto di vista nutritivo.

Le proprietà terapeutiche sono rivolte soprattutto al fegato, per il quale costituiscono un ottimo drenante, hanno un’influenza benefica anche nella colite, in particolare quella del tipo spastico che è accompagnata da forte stipsi.

L’olio extravergine di oliva può essere utilizzato come un vero e proprio medicinale ad uso interno ed esterno. Uno o due cucchiai di olio extravergine di oliva presi al mattino a digiuno giovano molto a tutti coloro che soffrono di colite, sipsi ed insufficienza epatica.

Per uso esterno, l’olio è utile per massaggi, caduta di capelli, irritazioni della pelle.

Prodotti per riscladamento (biomassa)